Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
22/05/2019
Ribolla – Nuova Grosseto 5-5 (3-4)
Passalacqua 2019 - Girone C - 2ª giornata
RIBOLLA: Mileo, Pantani, Carlesi (1' st Relli), Della Vecchia, Merlini, Bianchi, Anselmi, Kasa (1' st Rapino), Villani, Baldanzi (39' st Simone), Bartalucci. A disposizione: Bossone, Marinari, Ciarini, Casanovi, Belardi. All. Pimpinelli.
NUOVA GROSSETO: Cicia, Amorfini, Vecchi (47' st Laurenti), Calzolani (30' st Pacchini), Buccianti, Ferraro, Brasini (22' st Bojinov), Ferrari (8' st Mariotti), Angelino, Mangiaracina, Martini (17' st Cosci). A disposizione: Mazzi, Quadalti, Magini, Camerlengo. All. Vallefuoco.
ARBITRO: Biagioni (assistenti Bonamici e Schiavo).
RETI: 2' Baldanzi, 7' Baldanzi, 13' Mangiaracina, 17' Martini, 35' Baldanzi, 38' Martini, 43' Angelino, 19' st Mileo, 48' st Villani, 49' st Ferraro.
NOTE: ammoniti Della Vecchia, Rapino. Calci d'angolo 3-3. Recupero: 0' + 4'.

Un pareggio basato su dieci gol (5-5), una peperonata condita da una tripletta – Baldanzi – una doppietta – Martini – una rete del portiere Mileo direttamente da calcio di punizione dalla propria metà campo, un miscuglio di errori singoli e collettivi, adrenalina a fiumi dal primo all'ultimo istante, una giostra senza soste da far girare la testa. Insomma una notte densa come melassa con un sottofondo di amaro masticato dai tecnici Pimpinelli e Vallefuoco alle prese con una qualificazione ancora nascosta. L'altalena si muove immediatamente. Dopo che Vecchi ha toccato il palo (1'), Baldalzi trasforma l'errore di Calzolani nel vantaggio bianconero, 1-0. Baldanzi concede il bis al 7' trafiggendo di sinistro l'incerto Cicia, 2-0. La Nuova, allora, si scuote dal torpore iniziale. Mangiaracina al 13' accorcia con un tiro sotto la traversa tra l'impaccio della difesa avversaria, 2-1. Non si ferma la Nuova e al 17' Martini riprende il ribalzalzo della traversa e insacca il 2-2. Quattro reti in meno di 20'. La sfida si stabilizza fino al regalo della Nuova, che Baldanzi gradisce e trasforma al 35' nel 3-2. I gialli di Vallefuoco corrono ai ripari pareggiando (3-3) con Martini al 38' e poi sorpassando con Angelino al 43', 3-4. Il riposo serve a tutti. Nel secondo tempo la musica non cambia, anzi sale di tono. Il Ribolla cerca il pari, la Nuova si chiude e riparte. Al minuto 19 c'è una punizione nella metà campo della Nuova, Mileo esce dai pali, batte lungo, il collega Cicia sbaglia valutazione, il rimbalzo lo beffa, è il 4 pari. Angelino coglie la traversa al 29', il direttore di gara assegna un penalty per atterramento di Villani, poi si consulta con l'assistente e cancella la massima punizione. Evento più unico che raro, da apprezzare. Nel recupero di 4' altra cascata di adrenalina. Villani porta avanti il Ribolla (5-4) al 48', Ferraro al 49' sale in cielo e di testa timbra il 5-5. Finisce qui. La classifica del girone C: Ribolla 4, Nuova Grosseto 2, Alberese 1, Pitigliano 0.
g.m.
Letto 163 volte