Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
16/03/2019
Sarà Albinia-Scarlino la gara inaugurale della Coppa Passalacqua
IERI IL SORTEGGIO
GROSSETO. Sarà Albinia- Scarlino la gara inaugurale della 45esima Coppa Passalacqua di calcio. Una sfida che sulla carta si annuncia ricca di curiosità e tutta da vivere, fra una delle candidate al successo finale (fresca testa di serie dopo la rinuncia in extremis del Grosseto) ed una delle due esordienti assolute (l’altra è il Massa Valpiana) della competizione.
Si disputerà mercoledì 24 aprile, alle 21.15 per il quarto anno consecutivo sul sintetico di via Australia. Qui tutte le gare. Nella sede del comitato organizzatore di via Calabria, Milan Club Bruno Passalacqua, ieri si sono svolti i sorteggi dei quattro gironi della fase preliminare. Le urne hanno dato questi esiti: girone A (Albinia, Scarlino, San Vincenzo, Braccagni); girone B (Gavorrano, Orbetello, Massa Valpiana, Marina), girone C (Nuova Grosseto, Alberese, Pitigliano, Ribolla); girone D (Invicta, Fonteblanda, Piombino, Atletico Grosseto). Spiccano i ritorni, dopo alcuni anni di assenza, di Alberese, Ribolla e delle livornesi San Vincenzo e Piombino.
Le prime due qualificate di ogni girone accederanno ai quarti di finale (10-13 giugno) e, a seguire, le semifinali (17-18 giugno) e la finale (venerdì 21 giugno).
Prima dell’estrazione, il presidente del Milan Club Francesco Luzzetti ha ricordato ai dirigenti delle società partecipanti le regole di buona condotta da diffondere ai propri giocatori per poi elencare i premi che saranno consegnati, come da tradizione, nelle semifinali e nella finale. Sono state celebrate con un velo di commozione le figure degli scomparsi Marco Severi (a cui, da quest’edizione, verrà intitolato uno dei riconoscimenti) e dello sportivo Mauro Balduccelli.
Dai primi commenti fra gli addetti ai lavori, i favori del pronostico per la vittoria del Passalacqua vanno, oltre all’Albinia (salvo qualche outsider) alle “classiche” Gavorrano e Nuova Grosseto e sono attese conferme dall’Invicta dopo il bel percorso che l’ha portata fino alle semifinali lo scorso anno. Curiosità per il Marina inserito nella griglia della competizione appena ricevuta la notizia della defezione del Grosseto. Presente alla cerimonia anche l’assessore comunale allo sport Fabrizio Rossi. —

vedi l'articolo originale
Stefano Fabbroni
Letto 91 volte