Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
17/11/2017
L'Atletico Grosseto elimina dalla Coppa Toscana la Nuova Grosseto nei tempi supplementari
Terza categoria
ATLETICO GROSSETO: Saletti, Landi, Magnani, Brotini, Mennella, Del Sorbo, Nykieforuk, Battolini, Ceri, Novello, Burioni.
A disposizione: Capasso, Setelia (67'), Negro, Marzocchi, Guida, Trapanese, Tronchi (73').

NUOVA GROSSETO: Trombetta, Grascelli, Danti, Cozzolino, Ferrini, Magini, Cavazza, Andolina, Batistoni, Hudorovich, Gramazio.
A disposizione:Pialli (62'), Perosi (84'), Violante, Cinelli (80'), Branca, Galloni, Paolini (91').

ARBITRO: Ares Andrea Schiavo, sezione Aia di Grosseto.
RETI: 28' Batistoni, 93' Cinelli (autogol), 119' Burioni.

CASOTTO PESCATORI: La Nuova Grosseto esce dalla Coppa Toscana battuta e beffata dall'Atletico Grosseto per 2 a 1 ai tempi suplementari.
Una partita condizionata dal forte vento e dal freddo che ha messo in difficoltà i giocatori di entrambe le formazioni.
L'inizio della gara vede la Nuova Grosseto occupare costantemente la metà campo dell'Atletico che, però, cerca di sfruttare qualche ripartenza. Hudorovich, specialista in punizioni, impegna severamente il portiere Saletti con un tiro forte. Un tiro di Gramazio sfiora il palo. Magini si procura un calcio d'angolo e Hudorovic colpisce il pallone che va di poco sopra la traversa. Al 28' azione corale della Nuova sulla fascia destra con Batistoni che segna il gol del vantaggio con uno splendido pallonetto. Il primo tempo si chiude con il vantaggio della Nuova.
Secondo tempo con l'atletico che crea una ghiotta occasione da rete ma Nykieforuk da centro area spara alto. Subito di seguito un colpo di testa che sfiora il palo alla destra di Trombetta.
La Nuova forte dei due risultati a favore controlla la gara ma al 93' un tiro cross dell'Atletico impatta su Cinelli e finisce in rete per il pareggio, autogol che gela il club grossetano.
Si va ai supplementari e la beffa arriva al 119' ad un minuto dalla fine. Burioni (bomber 36enne ancora in perfetta forma) si presenta da solo davanti al portiere Trombetta e lo batte con un rasoterra. Proteste vibranti del clan della Nuova Grosseto che reclama un netto fuorigioco del giocatore ma il direttore di gara convalida ed elimina dalla competizione la Nuova Grosseto.
Orazio Roggiapane
Letto 367 volte