Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
28/02/2017
Goleada della Nuova Grosseto ai danni dello Sticciano, 5 a 0
Terza categoria
NUOVA GROSSETO: Machetti, Landi, Grascelli, Magnani, Brotini, Pavin, Novello, Ceri, A.Bianchi, Savelli, Nocerino.
A disposizione: Benocci, Agutoli (70'), Andolina (59'), L.Bianchi (70'), Danti (64'), Mennella (59'), Basta.
Allenatore: Fabio Ciavattini.

STICCIANO: Ciugi, Nelli, Stacchini, Ginanneschi, Longo, Mejka, Mazzini, Mecacci, N.Nelli, Bicocchi, Pallucca.
A disposizione: Pascolini (50'), Cillerai (75'), Renieri, Cinci, Galasso.
Allenatore: Ugo Bartalucci.

ARBITRO: Ibraimi Driton, sezione Aia di Piombino.
RETI: 5' Savelli, 50' Ceri, 53' Nocerino, 70' Alessio Bianchi, 80' Mennella.

GROSSETO – Torna alla goleada la Nuova Grosseto a scapito del modesto ma combattivo Sticciano, che ha impostato il gioco sulla velocità e sull'agonismo ma quando la Nuova ha accelerato ha dovuto alzare bandiera bianca subendo 5 reti.
Una partita sbloccata dopo appena 5 minuti dalla Nuova con il cannoniere Savelli che sfruttava un lancio in profondità di Magnani insaccando alle spalle di Ciugi.
Segnato il gol i grossetani hanno quasi tirato i remi in barca, non affondando i colpi e lo Sticciano ha così potuto difendere agevolmente.
Secondo tempo con i grossetani in grande spolvero, infatti al 50' l'altro bomber della Nuova Ceri calciava una punizione dal limite mettendo il pallone all'incrocio dei pali, sorprendendo il portiere.
Al 53' altro contropiede con lancio lungo di Novello per Nocerino che segnava il 3° gol. Al 70' scambio veloce tra Savelli e Alessio Bianchi e quest'ultimo mette alle spalle del portiere il 4° gol
Ultima chicca per i grossetani all'80' una punizione di Mennella che calcia forte verso la porta una punizione dal limite, il pallone passa diverse gambe di difensori e avversari ed entra in rete.
Una Nuova che riprende il cammino verso i play-off disputando una partita ad alto livello.
Domenica prossima trasferta sull'ostico campo dell'Arcille.
Orazio Roggiapane
Letto 248 volte