Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
12/02/2011
Cecina 0 - N.Grosseto Barb. 0
Allievi Regionali
Cecina 0

N.Grosseto Barb. 0

CECINA:Frediani, Giusti, Danti, Fabbri, Cosimi, Molesti, Bernardini, Leoni, Marrucci F., Fiaschi, Karoui. A disp.: Nencini, Marrucci M., Romiti. All.: Paolo Barile.
N.GROSSETO BARB: Passaro, Rossi, Esposito, Arpino, Bronzi, Criscuolo, Iacobucci, Olivoni, Caposciutti, Demerji, Rossi. A disp.: Montalbano, Hoxha, Mangiavacchi, Lucherini, Panconi. AlL: Luca Pantani.
ARBITRO: Vagelli di Piombino.

Avvio di gara con le due squadre piuttosto timorose e coperte, tant’è che non si registrano azioni degne di nota fino al 15’, quando su angolo in favore del Cecina Danti si avventura nell’area ospite per il colpo di testa, che resta senza esito. Al 18’ azione personale di Filippo Marrucci, conclusa da un tiro rasoterra parato dal portiere ospite. Al 22’ svarione difensivo dei locali, non ne approfitta la Nuova Grosseto B. e Frediani si salva in uscita bassa. Niente più da segnalare fino all’intervallo. Nella ripresa il Cecina cerca di sfondare la linea difensiva, molto nutrita, della Barbanella, giocando maggiormente palla a terra Al 10’ i locali ci provano con Fianchi, su punizione dal limite, la palla termina di poco a lato. Per vedere la prima azione ben costruita della partita bisogna aspettare il 25’: fuga sulla destra di Marrucci T. (subentrato ad uno spento Karoui) e palla in verticale per Marrucci F. che solo davanti al portiere viene messo giù, ma incomprensibilmente il d.g. sorvola sul fallo da ultimo uomo del difensore ospite. Il Cecina ci crede: 28’, vola ancora sulla destra Marrucci T., la palla è rimessa a centro area per Marrucci F., ma questi, solo dentro l’area piccola calcia incredibilmente sul portiere ospite Da questo momento in poi la partita dice poco sul piano tecnico e si innervosisce molto; da segnalare solo nel recupero una punizione calciata da T. Marrucci nettamente fuori bersaglio. Dopo il triplice fischio grande nervosismo e parapiglia finale, L’intervento dei carabinieri riporta la calme ed ora si attende che i fatti siano accertati e giudicati in ogni sede opportuna.
vedi l'articolo originale
Letto 684 volte