Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
12/02/2007
La Nuova sconfitta per 2 a 1 dallo Scansano
2ª Categoria - 3ª ritorno
NUOVA GROSSETO: Trilli, Bernabini, Tiralongo, Pastorelli, Rocconi, La Rosa, Fedolfi, Sforzi, Tiberi, Calvari, Moscatelli. A disposizione : Paolini, Carosi (67’), Mottola (63’), Pavin, Angiolini, Terminali, Iacaruso. Allenatore : Cini.
SCANSANO: Curti, Tarassi, Andreini, Cucciardi, Coccoluto, De Santis, Segreto, Alberino, Morelli, Berardi, Rum. A disposizione : Ricci, Fastelli, Predellini, Palmacci, Calò, Sgherri, Lesti. Allenatore : Puccini.
ARBITRO: Pezzatini di Valdarno
RETI: 7’ e 17’ Cucciardi, 78’ Carosi.

GROSSETO: Sconfitta bruciante della Nuova Grosseto nella partita con il forte Scansano, quest’ultimo vincitore con il risultato di 2 a 1, ma con la squadra grossetana che, sotto di due gol nel primo tempo, ha prodotto nel secondo tempo un forcing, riuscendo solo ad accorciare le distanze con un gol di Carosi deviato nella propria porta da Calò.
Un primo tempo con la squadra di Cini che ha assistito alla pressante offensiva degli scansanesi che, dopo appena 7 minuti, trovano il gol con un tiro di controbalzo di Cucciardi che, dal limite dell’area, infila con un gran tiro l’incolpevole Trilli.
Al 12’ la prima grande occasione per pareggiare: su calcio d’angolo il pallone arriva sulla testa di Tiberi che solo davanti al portiere manda alto sulla traversa.
Al 17’ Cucciardi, su calcio di punizione da almeno 30 metri, lascia partire un gran tiro, il pallone rimbalza in area lisciato da difensori e attaccanti, Trilli, ingannato, tenta il rinvio di piede ma non riesce a colpire il pallone che si infila per la seconda volta in rete.
Nel secondo tempo la Nuova da segni di risveglio, i giocatori grossetani danno il massimo ed al 53’ la seconda grossa occasione fallita. Calvari, ben lanciato in area, si presenta davanti al portiere ma calcia a lato della porta difesa da Curti. Al 68’ la terza grande occasione sprecata: questa volta da Tiberi che si libera in area ma calcia sul portiere in uscita.
Al 78’ Carosi scende sulla fascia e dal vertice dell’area di rigore fa partire un gran tiro, sulla traiettoria del pallone c’è Calò che devia ingannando il portiere e la Nuova segna il suo gol,
Inutili gli assalti finali della compagine grossetana, gli esperti scansanesi controllano e la gara finisce con il risultato di 2 a 1 a favore degli ospiti.
Dunque, uno scivolone pericoloso verso il fondo classifica e la Nuova deve assolutamente reagire se non vuole trovarsi in brutte acque.
a speranza è che possa al più presto ritrovare i suoi titolari assenti, anche ieri, per infortuni vari. Giocatori come Leone, Angiolini, Terminali, non si possono regalare a nessuno tanto meno ad una formazione come lo Scansano nelle prime posizioni di classifica.
Orazio Roggiapane
Letto 540 volte