Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
09/11/2002
Rissa, squalificati 8 giocatori della Nuova
Il provvedimento riguarda la gara dell'Elba. «Decisione assurda»
GROSSETO. «E' stata una cosa inaspettata» queste le prime parole di Franco Falconi, segretario della società della Nuova Grosseto Barbanella, saputo della squalifica di otto giocatori della formazione degli Allievi regionali. «Semplicemente assurdo» gli fa eco il dirigente dell'Isola d'Elba Massimo La Rosa che ha visto anche lui appiedare otto suoi giocatori e un accompagnatore. I fatti risalgono a domenica 27 ottobre; in Isola d'Elba-Nuova Grosseto, valevole per la 7ª giornata, scoppiò una rissa a cui parteciparono alcuni ragazzi delle due squadre. Tutto sembrava tornato alla normalità tanto che il direttore di gara aveva fatto riprendere la partita terminata con la vittoria dei maremmani. Evidentemente fu un proseguimento pro forma, ora è arrivata la stangata.
Infatti per la società livornese sono stati fermati Daniele Ferretti per quattro turni, Corica, Costa, Ferrini, Giannini, Mazzei, Senesi e Zini per due giornate oltre al dirigente Polo Costa fermato fino al 7 Maggio 2003. Per i maremmani invece ne hanno fatto le spese, tutti per due giornate, i giocatori Buzzetti, Falciani, Fratini, Gramazio, Lorenzini, Moretti, Nicosia e Santucci. Come non bastasse il giudice sportivo ha inflitto ad entrambe le squadre una multa di 103 euro e la perdita della partita con il risultato di 0-2.
In tutto questo ciò che ha lasciato ancor più esterefatti i dirigenti delle due squadre è che siano rimasti coinvolti ragazzi completamente estarnei ai fatti. «Fratini -afferma il segretario della Nuova- era stato sostituito e quando è scoppiata la rissa era sotto la doccia». «Anche tra i nostri squalificati -ci spiega La Rosa- ci sono ragazzi come Corica e Zini che sono entrati in campo solo dopo la rissa a cui, evidentemente, erano estranei». Inlotre essendo le squalifiche, tranne quella di Ferretti, inferiori ad un mese le due società hanno le mani legate e non possono fare ricorso, cosa possibile invece per la sconfitta a tavolino. «Su ciò valuteremo -conclude Falconi- ma il problema più grosso, che avrà sicuramente anche l'Elba, è chi mandare in campo nelle prossime due partite. Saremo costretti a ricorrere ai ragazzi degli Allievi Provinciali, sperando che sia possibile far rinviare le prossime due gare previste per questa categoria». Più polemico il dirigente livornese:«Avevo pensato di ritirare per protesta tutte le squadre del settore giovanle, ma se la Nuova Grosseto fosse d'accordo saremmo disposti a un faccia a faccia a tre con l'arbitro per smentire quanto lui ha dichiarato».
fabio ferrini
Letto 188 volte